Comunicazioni | CONFU Confederazione Ornitologica Nazionale Fiere Uccelli

Comunicazioni

Viene di seguito fornita la lista delle comunicazioni ufficiali della confederazione ornitologica nazionale fiere uccelli

16/03/2017

Aviaria, la Fiera dei Osei di Godega salta... per pochi metri

 La Fiera dei Osei di Godega, in programma per il 9 aprile, è stata annullata a causa del focolaio di aviaria scoperto a Vazzola il 16 marzo. Verrà così a mancare un appuntamento attesissimo da tutti............. La Fiera dei Osei di

Godega, in programma per il 9 aprile, è stata annullata a causa del focolaio di aviaria scoperto a Vazzola il 16 marzo. Verrà così a mancare un appuntamento attesissimo da tutto il settore, visto che quella di Godega è la fiera degli uccelli più importante del Veneto. Tutto è cominciato il 16 marzo scorso, quando l'Uls ha disposto il sequestro e l'abbattimento di 200 tra fagiani, quaglie e starne dopo la moria di cinque volatili a causa dell'aviaria in un allevamento di Vazzola. I protocolli regionali, in questi casi, prevedono che le fiere degli uccelli che si svolgono nel raggio di 10 chilometri dal luogo del focolaio vengano bloccate per 30 giorni: i locali della fiera di Godega di Sant'Urbano vi rientrano per poche centinaia di metri. «E' un controsenso» lamenta Pietro Zava, organizzatore della Fiera. «Alla fiera degli uccelli di Montebelluna, il 17 aprile, potranno andare anche gli uccelli della nostra zona. Si è molto attenti a questo raggio, ma poi non ci si preoccupa a dovere della provenienza dei polli». Inoltre, i polli vengono trasportati sui camion, e durante il tragitto possono perdere piume e favorire così il contagio. L'unica mossa coerente sarebbe bloccare il trasporto dei polli e degli uccelli, ma questo non viene fatto. «L'atteggiamento della Regione è assurdo», ribadisce Zava, «E' noto come l'aviaria non si trasmetta nelle fiere, ma negli allevamenti intensivi: sono divieti pesanti, che dovrebbero essere tolti per le mostre ornitologiche». La Fiera dei Osei di Godega è un appuntamento fisso: questa si svolge da 37 anni alla domenica delle palme, che quest'anno cade proprio il 9 aprile. L'organizzazione ed il Comune stanno pensando ad una data alternativa, ma non sarà facile.

30/03/2017

INFLUENZA AVIARIA

IL MINISTERO DELLA SALUTE oggi ha emanato le nuove misure di riduzione del rischio, il quale vieta la concentrazione di pollame e altri volattili in cattività in occasione di mercati,mostre, esposizioni ed evevti culturali; a seguito di focolai di influenza aviaria che si sono verificate in molte regioni d'Italia. Pertanto tutte le manifestazioni del Veneto,Friuli V.G. Emilia in parte, Romagna, Lombardia buona parte e Piemonte non si potranno fare.

Contatti

Social Networks

Cambia Lingua

Copyright © 2018 Confu
Sito web creato con ericsoft